Parole da comprendere

LE PAROLE - T.A.C.I.

 

A come Abuso:

"uso eccessivo, illecito o arbitrario"

Sotto la voce abuso non c'è una idea riferita alla violenza sessuale, che invece troviamo sotto la voce "abusare" (di una donna, per esempio, di usarle violenza)

A come Aggressione:

"Attacco proditorio e violento"

Implica un atto di violenza, ma improvviso. Se lo Stalking è una violenza continuativa, l'aggressione è un atto di violenza improvviso. Lo usiamo anche al di fuori della sfera sessuale, quando parliamo dell'aggressione di uno scippatore, di un rapinatore ma anche di una persona che presa da un raptus di violenza fa del male improvvisamente a chi ha fronte.